martedì 9 dicembre 2008

Lettera aperta alla donna delle pulizie

Cara donna delle pulizie,
con questa lettera aperta vogliamo innanzitutto ringraziarti pubblicamente per il lavoro che settimanalmente svolgi nel nostro appartamento, spolverando, cambiando le coperte, lavando i piatti che lasciamo a pile il Mercoledì sera solo perchè sappiamo che tanto il giorno dopo ci sei te.

Tuttavia è bene anche farti notare alcune cose.

Per prima cosa le caramelle... ora veramente pensavi che non ce ne accorgessimo? Hai idea di quante regole abbiamo dovuto stabilire affinchè nessuno dei due Gianluca fottesse le gommose Haribo all'insaputa dell'altro? Le abbiamo contate, abbiamo stabilito regole per come e quando aprire la scatola, abbiamo anche deciso che ogni qualvolta la stessa scatola venga solo toccata, si debba immediatamente iniziare a cantare, così da essere sicuri che chi la stia maneggiando non possa avere contemporaneamente la bocca piena, esattamente come ordinavano i pizzicaroli di un tempo ai garzoni quando la sera dovevano riportare la merce dal bancone alle cantine.

Ma a te, nonostante tutto, cosa ti viene in mente? Mangiarti una gommosa quando noi non ci siamo...
Oltre ad essere un vero e proprio furto di caramelle, forse non hai realizzato il turbine di follia, sgomento e panico che hai creato in questo appartamento... sì perchè ora le gommose... sono D I S P A R I.

Ma andiamo oltre.
I cucchiaini... possiamo chiederti cosa diavolo ti hanno fatto i nostri cucchiaini? Tuo padre forse ti picchiava con i cucchiaini? O forse non sai distinguere l'argento dalla plastica e come la più classica delle donne della servitù, stai tentando di fregarti l'argenteria? No perchè sai, noi avevamo tipo 30 cucchiaini di plastica: li usavamo, li lavavamo e poi li riusavamo e così via... ma no, te evidentemente hai un vero e proprio odio per i cucchiaini e puntualmente ogni Giovedì pomeriggio al nostro rientro, dopo magari aver passato tutta la mattinata a sollazzarti con le nostre gommose, al nostro rientro dicevo, i cucchiaini restanti sono sempre meno e presto spariranno del tutto!

Ora siamo ben consapevoli del fatto che non abbiamo iniziato con il piede giusto, noi e te. Sappiamo, e ce ne scusiamo, che abbiamo per settimane intere confuso quel maledetto asciugamano per un tappetino; ma non lo abbiamo fatto a posta... è ROSA, SPESSO e tutt'altro che MORBIDO, quindi perdonaci se lo poggiavamo in terra. Abbiamo capito, dopo quella sfuriata che ci facesti nel tuo polacco stretto, quanto ci tenessi che ci pulissimo la faccia con quell'asciugamano e come avrai potuto ben notare, ora non te lo facciamo più trovare in terra..anzi per evitare ogni tipo di problema, noi quel maledetto asciugamano rosa, non lo utilizziamo più.

Ma questo ti sembra un buon motivo per tutte le angherie che ci stai facendo? Ti chiediamo, anzi no, ti imploriamo di non mangiare l'ultima gommosa rimasta a eterno monito, sottile equilibrio politico tra Gianluca e Giancoso... se anche quell'ultima gommosa dovesse un giorno sparire non so cosa ne sarebbe di noi. E anche i nostri nuovi due cucchiaini, per favore, non li buttare, non sai quanto ci sono costati!

Che il prossimo Giovedì possa essere ricordato come il primo giorno di una nuova era di tolleranza, fiducia e comprensione, tra noi, Gianluca e Giancoso e te, donna delle pulizie.

6 commenti:

  1. Forse donnadellepulizie (tutto ataccato: nome proprio di entità metafisica deelle pulizie...) tutte le volte prende il caffè, lo gira e buta il cucchiaino; poi mangia un pezzo di dolce, e butta il cucchiaino; poi lava il cucchiaino di G1, e butta il cucchiaino; poi lava anche quello di G2, e butta il cucchiaino; infine gioca al tiro al bersaglio con i gatti del vicinato, mentre aspetta che la lavatrice termini il suo ciclo, centrandoli con delle caramelle gommose precedentemente succhiate (così da vederle appicccicarsi al pelo del felino..sagace!!!) che scaglia a mo' di catapulta con un cucchiaino, che poi lava e butta...
    Semplice no? Ed anche indubbiamnete ragionevole. ;-)

    RispondiElimina
  2. Merda ora devo anche controllare se il caffè dinimuisce....però non abbiamo la lavatrice sigh!

    RispondiElimina
  3. Senza lavatrice la mia tesi fa acqua...
    Diversamete ere assolutamente uno svolgimento dei fati logico! Chi non lava i cucciaini prima di gettarli?
    ...

    RispondiElimina
  4. Vediamo un pò se ci riesco......

    RispondiElimina
  5. Ok, adesso ho capito....Un bacio

    RispondiElimina
  6. Io voglio sapere perche' non avete pensato a un ban preventivo per i deliri di fabrizio "e' aspraaaaa" forconi..

    RispondiElimina